Come si pronuncia Legami Milano e perchè?

20 Marzo 2024

Legami Milano è il brand di oggettistica e cartoleria nato appena 20 anni fa in un garage della bergamasca e diventato oggi una multinazionale con negozi in tanti paesi diversi. Una di quelle storie che fanno tanto made in Italy e che testimoniano la vitalità dell’imprenditoria nostrana.

Nella nostra cartoleria questo marchio è presente fin dal primo giorno in cui abbiamo aperto. Lo amiamo da sempre! Ma che vuol dire legami e come si pronuncia? Già perché si potrebbe dire légami nel senso di verbo imperativo oppure legàmi nel senso di vincolo, unione. I clienti che vengono a trovarci spesso usano entrambi gli accenti oppure ci chiedono come va pronunciato correttamente.

E allora facciamo un po’ di chiarezza.

A chiarire come va pronunciato il brand è il suo CEO e ideatore Francesco Fassi che in diverse interviste ha spiegato che Legami Milano si pronuncia “legàmi”, con l’accento sulla seconda sillaba. La precisazione è necessaria perché il logo non presenta accenti. Tuttavia va detto che lo stesso Fassi ha mantenuto l’ambiguità sulla pronuncia per anni. Infatti a suo dire entrambi i significati sono accettabili ed è presto detto perché. 

Non tutti sanno infatti che il primo oggetto Legami progettato da Francesco Fassi era una versione con più colori di cinghia per libri. Fassi infatti non amava gli zaini ed era affezionato alla vecchia cinghia per tenere uniti – per “legare” appunto” – i libri di scuola.

Tuttavia il secondo significato, quello con l’accetto sulla prima sillaba, ossia il significato del legame, dell’unione, ha presto fatto la sua comparsa. Piccoli oggetti di cartoleria e accessori capaci di unire le persone, creare circoli di affetto. Legami appunti. Alla fine è stata questa la versione del brand che è diventata ufficiale e definitiva, anche se Fassi non ha mai sconfessato né rinnegato la prima.

La prossima volta che passate in negozio ricordatevi allora: “Legàmi” come vincolo, unione, amicizia, amore. È quella la pronuncia corretta!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments